Skip to main content
8 Gennaio 2024
Calcio

Supercoppa femminile, la Juventus della triestina Sara Gama batte la Roma ed alza il trofeo

Il primo trofeo stagionale va alla Juventus. L'eterna sfida tra bianconere e la Roma è stata decisa dal gol di Garbino nella ripresa dopo l'1-1 maturato nel primo tempo; le ragazze di Montemurro s'impongono nella finale di Supercoppa femminile vendicando la sconfitta dello scorso anno ai calci di rigore proprio contro le capitoline. È stata comunque una gara combattuta quello delle Zini di Cremona; a rispondere all'autogol di Viens è stata Kumagai al 28'. La rete di Garbino ha cambiato l'inerzia della sfida, inutile l'assalto finale da parte delle campionesse d'Italia in carica. I sogn...

8 Gennaio 2024
Calcio

Coppa Regione Prima categoria, San Giovanni e Muggia chiudono in parità la semifinale d'andata

Termina in parità la gara d'andata della semifinale di Coppa Regione per quel che riguarda la Prima categoria. Tutto nel primo tempo, in cui la prima occasione coincide con il vantaggio rossonero. Al 14’ Federico Aiello trova lo spazio sulla sinistra per andare sul fondo e crossare verso il secondo palo, Arteritano la controlla e calcia basso, riuscendo a buttarla dentro nel traffico delle varie gambe. Due minuti ed è 1-1. Vouk calcia al volo da fuori una palla a scendere, colpisce il palo e firma un gran gol. Al 21’ la punizione di Davanzo viene alzata sopra la traversa da Francesco Aiell...

7 Gennaio 2024
Basket

Il Ruggito del Leone, vittoria facile contro Piacenza: "Il tiro da tre ha pagato. Occhio alle sbavature in vista del derby"

Con Piacenza è stata una vittoria tutto sommato facile (86-69) e abbastanza convincente, ero  sicuro che si potesse sovrastare Piacenza giocando soprattutto in velocità e così è stato. Pensavo anche che si potesse chiuderla con un ventello di margine comodo comodo, non è successo però la gara non è mai stata in discussione. La palla ha corso molto soprattutto sul perimetro, ormai per noi è una costante: 40 tiri da 3 punti, forse ancora troppi, però se entrano va tutto bene, e con Piacenza sono entrati soprattutto nel secondo tempo. Con il 39% nelle bombe nel primo tempo e quasi il 50%...

7 Gennaio 2024
Serie C

Trento-Triestina 0-1, Gasperutti: "Il grande cuore dell'Unione e la professionalità di Minesso"

La Triestina fa la partita, domina un Trento senza gioco e molto spaventato, batte un gran numero di angoli, ma è spuntata e non sfonda ......... Ops, non avevo cancellato le prime righe che avevo prematuramente già scritto; chiedo venia, con la Triestina si deve sempre aspettare la fine, perchè questa squadra ha un cuore grande così, non molla un centimetro e non si deve dare mai abbandonare la speranza. La Triestina pur con tanti assenti, ha vinto una partita scorbutica, difficile, di quelle pesanti che alla fine fanno morale e danno convinzione nei propri mezzi. Ha vinto meritatamente,...

7 Gennaio 2024
Calcio

Coppa Italia Promozione, netto ko del Kras. Pari nel derby triestino, il Villesse va avanti

Inizio d’anno con le coppe in regione. In Promozione il Kras Repen era impegnato nella gara d’andata della semifinale di Coppa Italia sul rettangolo del Forum Julii. Al triplice fischio il risultato è pesante per i carsici che soccombono per 3-0. Domenica prossima ci sarà la gara di ritorno a Monrupino, per il Kras strada verso la qualificazione alla finale è decisamente in salita. Nell’altra semifinale il Fontanafredda passa in trasferta per 2-1 contro il Rivolto. Semifinale di Coppa Regione in Prima categoria e anche qui era in programma quella d’andata. Nel derby trestino finisce 2-2 tr...

7 Gennaio 2024
Serie C

Clamoroso a Trento, entra Minesso all'88' e dopo pochi secondi regala la vittoria alla Triestina

Qualcuno lo aveva predetto alla vigilia nei commenti sulle pagine facebook dei vari gruppi di tifosi alabardati…segnerà Minesso, reintegrato anche in campionato viste le varie defezioni abbinate a degli acciacchi (mentre in Coppa Italia era nella lista iniziale consegnata alla federazione, tanto da esservici stato schierato). E alla fine il pronostico è stato azzeccato. Chissà se qualcuno lo avrà anche giocato come pronostico in qualche agenzia di scommess. E il suo gol è servito per far ritrovare sùbito la vittoria alla Triestina dopo lo stop con il Padova prima della pausa nell’ultima gio...

7 Gennaio 2024
Basket

Pallacanestro Trieste in scioltezza contro Piacenza, pronta alla battaglia del Carnera

Facile facile. Pallacanestro Trieste-Assigeco Piacenza dura praticamente 20’. Ci si aspettava qualcosa in più dagli ospiti che hanno sfiorato le vittorie contro Bologna e Forlì e battuto Udine. Con una buona percentuale da oltre l’arco Trieste ha tenuto a bada gli avversari allungando nel terzo quarto e poi controllando. Successo aiutato anche dalla difesa poco aggressiva avversaria. Si parte con uno 0-4 ospite (Sabatini e Veronesi). Deangeli da tre e Ruzzier firmano il 5-4. Ancora Deangelio protagonista in attacco, con un 2+1 sigla il 12-10 e poi tre liberi di Campogrande valgono il 15-12...

7 Gennaio 2024
Calcio

Coppa Italia Eccellenza, la Pro Gorizia si arrende in finale al Brian

La Pro Gorizia cade nella finale di Coppa Italia perdendo 3 a 1 a cospetto del Brian Lignano. Biancazzurri che giocano una buona gara ma soccombono contro la formazione di Lignano e Precenicco in una partita segnata dal lutto in casa Pro per la prematura scomparsa del massaggiatore Fabio Rosolin. La partita parte contratta con le due squadre che non riescono ad imbastire azioni pericolose nei primi venti minuti. Col passare dei minuti viene fuori il Brian Lignano che arriva diverse volte al tiro, pur senza impensierire troppo Zwolf. Al 22’pt la Pro Gorizia va vicina al gol, palla vagante ...

6 Gennaio 2024
Basket

Serie B femminile, il derby sorride alla Ginnastica Triestina. Oma battuta dalla Junior San Marco

Tante, troppe le assenze che l'Oma Basket continua ad avere in questa stagione, anche ad inizio di 2024, per poter sperare di vincere le partite. Sul parquet della Junior San Marco arriva infatti la sconfitta per 77-41 (27-9; 37-21; 53-37). Come si vede dai parziali le ragazze di Masala si sono fatte distaccare in maniera più ampia soltanto nell'ultimo quarto quando ormai le forze sono venute a mancare dopo aver dato proprio tutto. Si diceva delle assenze, in questa occasione per la trasferta veneta erano arruolabili soltanto in otto: Iurkic, Tushja, Giorgesi, Gatti, Nermettini, Quargn...