Pallanuoto Trieste, netta e prevedibile sconfitta contro i campioni d'Europa

Non c'è partita alla Bianchi con i "marziani" della Pro Recco che vincono facilemente contro una Pallanuoto Trieste che trova così il primo stop stagionale. La gara è praticamente chiusa alla fine del secondo quarto con il parizale di 3-11. Il resto della contesa è solo per le statistiche. D'altr...
 |  Redazione sport  |  Sport acquatici
Andrea Mladossich in azione
Non c'è partita alla Bianchi con i "marziani" della Pro Recco che vincono facilemente contro una Pallanuoto Trieste che trova così il primo stop stagionale. La gara è praticamente chiusa alla fine del secondo quarto con il parizale di 3-11. Il resto della contesa è solo per le statistiche. D'altronde contro i campioni d'Europa non c'erano molte speranze di portare qualcosa a casa.
 
Sabato 20 novembre impegno durissimo per la Pallanuoto Trieste, che renderà visita all’altra
capolista a punteggio pieno, ovvero l’Ortigia Siracusa.
 
PALLANUOTO TRIESTE - PRO RECCO 9-19 (2-6; 1-5; 3-5; 3-3)
PALLANUOTO TRIESTE: Oliva, Podgornik, Petronio, Medici, Vrlic, Jankovic, Bego 1, Mezzarobba
1, Razzi 1, Inaba 4, Bini, Mladossich 2, Cattarini. All. Bettini
PRO RECCO: Del Lungo, F. Di Fulvio 2, Zalanki 7, Figlioli 2, Younger 2, Bertoli, N. Presciutti,
Echenique 2, Hallock 1, Velotto, Cannella 2, Loncar 1, Negri. All. Sukno
Arbitri: Calabrò e Nicolosi
NOTE: usciti per limite di falli Petronio (T) nel terzo periodo e Echenique (R) nel quarto periodo;
superiorità numeriche Pallanuoto Trieste 5/11 + 2 rigori, Pro Recco 6/12 + 3 rigori; spettatori 350
circa
Parole chiave: Trieste


©Il Meridiano di Trieste e Gorizia. Tutti i diritti riservati.
Testata giornalistica online iscritta presso il Tribunale di Trieste – Numero registrazione 12/2021 del 3 settembre 2021 - 3100/21 V.G.

Direttore Flavio Ballabani. Realizzato da Mittelcom.

Torna in alto