Interventi al porto di Monfalcone

Il Piano operativo triennale redatto dall'Autorità di Sistema Portuale nella parte dedicata a Portorosega prevede la manutenzione e l’adeguamento dell’infrastruttura ferroviaria, i lavori di manutenzione stradale collegati all’intermodalità, il rifacimento dei piazzali e dell’illuminazione, la realizzazione di un nuovo piazzale di 105mila metri ...
 |  Francesco Tremul  |  Economia e finanza

Il Piano operativo triennale redatto dall'Autorità di Sistema Portuale nella parte dedicata a Portorosega prevede la manutenzione e l’adeguamento dell’infrastruttura ferroviaria, i lavori di manutenzione stradale collegati all’intermodalità, il rifacimento dei piazzali e dell’illuminazione, la realizzazione di un nuovo piazzale di 105mila metri quadrati, l'elettrificazione della banchina.

Attenzione particolare sarà dedicata ai collegamenti ferroviari dello scalo, nell’ottica di integrarli con il resto del sistema portuale regionale. Gli interventi si articoleranno nell’adeguamento dei binari al modulo 750 metri, nella centralizzazione degli enti di piazzale e nell’adeguamento al profilo della sagoma della galleria che connette il fascio “Lisert” allo scalo.

L’obiettivo a medio termine, però, è quello di realizzare un nuovo terminal ferroviario a servizio del porto, in parallelo alla riorganizzazione parziale delle banchine e della viabilità interna.

Per i lavori ferroviari (lotto A, I° stralcio) restano da reperire ancora 1,95 milioni di €.
Parole chiave: Monfalcone


©Il Meridiano di Trieste e Gorizia. Tutti i diritti riservati.
Testata giornalistica online iscritta presso il Tribunale di Trieste – Numero registrazione 12/2021 del 3 settembre 2021 - 3100/21 V.G.

Direttore Flavio Ballabani. Realizzato da Mittelcom.

Torna in alto