Nuove risorse per gli agricoltori del FVG

Il 2021 è stato un anno importante per il Programma di sviluppo rurale 14-20 del Friuli Venezia Giulia, prorogato di due anni in quanto la nuova Politica agricola comune prenderà avvio nel 2023. Come ha precisato l’Assessore regionale alle Risorse agroalimentari, Stefano Zannier, nei 12 mesi appena trascorsi sono state erogate ris...
 |  Francesco Tremul  |  Economia e finanza

Il 2021 è stato un anno importante per il Programma di sviluppo rurale 14-20 del Friuli Venezia Giulia, prorogato di due anni in quanto la nuova Politica agricola comune prenderà avvio nel 2023. Come ha precisato l’Assessore regionale alle Risorse agroalimentari, Stefano Zannier, nei 12 mesi appena trascorsi sono state erogate risorse sul territorio per 237 milioni di €.

"In vista della nuova PAC – ha affermato l’Assessore – è stato condotto anche un importante lavoro di confronto con il Ministero e con le altre Regioni per la definizione del Piano strategico per la PAC 23-27, il nuovo strumento che comprenderà tutte le componenti della Politica agricola comune. Il Piano è stato inviato alla Commissione europea e nel corso del negoziato saranno dettagliate le linee di intervento, comprese le specificazioni regionali per lo sviluppo rurale".

"Nel 2022 – ha concluso Zannier – ci saranno diverse altre opportunità di accesso ai contributi del Programma, a partire dal bando annuale per l’insediamento dei giovani che sarà pubblicato a gennaio e poi a seguire diverse altre procedure di finanziamento scandite secondo un cronoprogramma che tiene conto delle tempistiche necessarie per partecipare, di quelle per la conclusione degli investimenti entro la scadenza del Programma e al contempo del carico di lavoro istruttorio per gli uffici regionali, da distribuire nel corso dell’anno per non creare rallentamenti nelle concessioni".

Il calendario dei nuovi bandi è stato reso pubblico in questi giorni sul sito della Regione al link: https://www.regione.fvg.it/rafvg/cms/RAFVG/economia-imprese/agricoltura-foreste/psr-programma-sviluppo-rurale/news/502.html

Comprende iniziative per la trasformazione, commercializzazione e lo sviluppo dei prodotti agricoli, per la creazione di energia da fonti rinnovabili, per l'acquisto di macchinari e attrezzature particolarmente performanti sul piano ambientale, per l’imboschimento e per l’avvio di imprese extragricole nelle zone rurali e diverse opportunità nelle aree di competenza dei Gal.



©Il Meridiano di Trieste e Gorizia. Tutti i diritti riservati.
Testata giornalistica online iscritta presso il Tribunale di Trieste – Numero registrazione 12/2021 del 3 settembre 2021 - 3100/21 V.G.

Direttore Flavio Ballabani. Realizzato da Mittelcom.

Torna in alto