Serie B, la rimaneggiata Pallamano Trieste cede contro il San Fior

Battuta d'arresto esterna per la Pallamano Trieste cadetta che, largamente rimaneggiata, sfiora l'impresa di ribaltare l'esito di un match iniziato decisamente al di sotto delle aspettative.La formazione di casa parte infatti subito forte aumentando lo strappo in maniera costante con il passare d...
 |  Redazione sport  |  Pallamano
Foto Parisato

Battuta d'arresto esterna per la Pallamano Trieste cadetta che, largamente rimaneggiata, sfiora l'impresa di ribaltare l'esito di un match iniziato decisamente al di sotto delle aspettative.
La formazione di casa parte infatti subito forte aumentando lo strappo in maniera costante con il passare dei minuti tanto da toccare la doppia cifra (16-6 al 24') e raggiungere il +11 alla conclusione dei primi 30' di gioco (20-9).
Tutt'altra è la musica nella ripresa con i giuliani a prendere subito l'iniziativa grazie ad un parziale di 4-0 valido, nella sostanza, a iniziare una rimonta che trova il suo apice a 1'30'' dalla sirena finale quando Jerman trova il gol (30-28) utile a riaprire i giochi. Il finale è quindi tutto da riscrivere: a 20''dalla sirena i padroni trovano la rete della sicurezza (31-28), Bosco accorcia per il definitivo 31-29.

San Fior - Pallamano Trieste 31-29 (20-9)
Pallamano Trieste: Baragona, Jerman 5, Sodomaco, Doronzo L., Nait 9, Del Frari 2, Valdemarin 4, Parisato 6, Bosco 3. All.: Bozzola

Parole chiave: Trieste


©Il Meridiano di Trieste e Gorizia. Tutti i diritti riservati.
Testata giornalistica online iscritta presso il Tribunale di Trieste – Numero registrazione 12/2021 del 3 settembre 2021 - 3100/21 V.G.

Direttore Flavio Ballabani. Realizzato da Mittelcom.

Torna in alto