• Home
  • Sport
  • Calcio
  • Calcio a 5, all'esordio in campionato la Trieste Futsal si arrende alla corazzata Lignano

Calcio a 5, all'esordio in campionato la Trieste Futsal si arrende alla corazzata Lignano

Prima casalinga “triste” nel campionato di serie C di calcio a cinque per la Trieste Futsal, arresasi (2-7) alla corazzata New Team Lignano. La sfida ha preso sùbito una brutta piega. Russo, dapprima nel tentativo di intercettare un passaggio, ha visto la sua deviazione diventare un’autorete al 1...
 |  Redazione sport  |  Calcio
Thomas Lizzul suo il primo gol triestino in campionato

Prima casalinga “triste” nel campionato di serie C di calcio a cinque per la Trieste Futsal, arresasi (2-7) alla corazzata New Team Lignano. La sfida ha preso sùbito una brutta piega. Russo, dapprima nel tentativo di intercettare un passaggio, ha visto la sua deviazione diventare un’autorete al 1’ e poi – poco dopo – non ha avuto successo in fase di impostazione e la sua giocata è diventata involontariamente un assist per l’attaccante avversario per lo 0-2. Stessa malasorte al 10’ per il suo compagno di squadra Ramirez ed è 0-3. Al 15’, quindi, lo 0-4 su un tiro secco angolato dopo una rimessa laterale. Time out alabardato, dentro Lizzul che – alla ripresa delle ostilità – ha fatto camera e cucina, trovando l’1-4 per bagnare quella che sarà la miglior prova di un singolo in casa giuliana. La gioia è durata poco perché uno dei due arbitri ha dato gol “un non gol” su un tiro non trattenuto inizialmente dal portiere Milovanovic. Trieste avrebbe la chance per riaprire il match. Russo lanciato davanti al portiere viene fermato con un duro intervento. Gli alabardati non si sono accorti del pallone appoggiato in rimessa per favorire l'intervento medico e hanno tirato la “pelota” in direzione dell'area. Il centrale avversario, in segno di protesta, ha raccolto la palla con le mani. Per i direttori di gara è calcio di rigore, ma Ramirez, in maniera molto sportiva, ha calciato volontariamente fuori.

La ripresa è stata più godibile, apertasi con il pregevole centro friulano dell’1-6 all’incrocio dei pali. Replica similare di Cardone su servizio di Russo per il 2-6. Un paio di opportunità a testa e il confronto viene allora chiuso dalla marcatura del 2-7. Ora si punta a riscattarsi, sfidando nel prossimo turno il Cronos Grado fanalino di coda del campionato.

Parole chiave: Trieste


©Il Meridiano di Trieste e Gorizia. Tutti i diritti riservati.
Testata giornalistica online iscritta presso il Tribunale di Trieste – Numero registrazione 12/2021 del 3 settembre 2021 - 3100/21 V.G.

Direttore Flavio Ballabani. Realizzato da Mittelcom.

Torna in alto