• Home
  • Sport
  • Calcio
  • Tutto pronto per la prosecuzione di Pro Gorizia-Zaule Rabuiese, parlano i due tecnici

Tutto pronto per la prosecuzione di Pro Gorizia-Zaule Rabuiese, parlano i due tecnici

Mercoledi alle ore 20 ci sarà la prosecuzione di Pro Gorizia-Zaule Rabuiese, gara di Eccellenza sospesa al 7' della ripresa per un problema all'impianto di illuminazione. Così i due tecnici. Fabio Franti (tecnico della Pro Gorizia): “Purtroppo da tante settimane siamo in emergenza. E si aggiunge...
 |  Redazione sport  |  Calcio
Tecnici dello Zaule, il secondo da sinistra è Riccardo Carola. Foto di Matteo Nedok

Mercoledi alle ore 20 ci sarà la prosecuzione di Pro Gorizia-Zaule Rabuiese, gara di Eccellenza sospesa al 7' della ripresa per un problema all'impianto di illuminazione. Così i due tecnici.

Fabio Franti (tecnico della Pro Gorizia): “Purtroppo da tante settimane siamo in emergenza. E si aggiunge ora la squalifica di Bradaschia, che è stato espulso. Avevamo già fuori capitan Grion, Catania, Samotti, De Feo e Gashi, insomma sono indisponibili sei o sette titolari e lo saranno fino alla sosta di campionato. Due per problemi alle ginocchia, perciò cose non dovute al giocare troppo. Il derby di sabato con la Juventina? Siamo andati in svantaggio al 3’ su un rigore e ce n’era uno anche per noi, su cui abbiamo protestato. Abbiamo dovuto giocare 35’ in dieci, ma siamo riusciti a pareggiare lo stesso e devo fare i complimenti ai ragazzi per esserci riusciti, tanto più in queste condizioni. La Juventina, magari, ha avuto più occasioni, ma è stata una partita combattuta”.

Riccardo Carola (allenatore dello Zaule Rabuiese): “Ci vorranno testa, cuore, tecnica, strategia e 38 minuti di fuoco. Se si allinearanno tutte queste componenti insieme ad un pizzico di fattore "C", saliranno le possibilità di ribaltare il risultato. Andiamo a Gorizia per giocarcela fino in fondo, non abbiamo tanto da perdere. Chi entra in campo, dà sempre il 100% e si mette a disposizione del gruppo. Anche chi sta trovando meno spazio, si sta allenando con serietà ed intensità e la squadra apprezza molto questo tipo di atteggiamento. L'unico obiettivo, che abbiamo in questo momento, è preparare i 38' con la Pro Gorizia”.

Parole chiave: Trieste, Gorizia


©Il Meridiano di Trieste e Gorizia. Tutti i diritti riservati.
Testata giornalistica online iscritta presso il Tribunale di Trieste – Numero registrazione 12/2021 del 3 settembre 2021 - 3100/21 V.G.

Direttore Flavio Ballabani. Realizzato da Mittelcom.

Torna in alto