Si avvicina la 33° edizione del TFF

La 33. edizione del Trieste Film Festival, il primo e più importante appuntamento italiano con il cinema dell’Europa centro orientale, si terrà dal 21 al 27 gennaio prossimi in presenza, nei teatri e nei cinema triestini, e online per tutti fino al 30 gennaio. Per raccontare questo osservatorio privilegiato su cinem...
 |  Francesco Tremul  |  Attualità

La 33. edizione del Trieste Film Festival, il primo e più importante appuntamento italiano con il cinema dell’Europa centro orientale, si terrà dal 21 al 27 gennaio prossimi in presenza, nei teatri e nei cinema triestini, e online per tutti fino al 30 gennaio. Per raccontare questo osservatorio privilegiato su cinematografie e autori poco frequentati dal pubblico italiano, e più in generale da quello “occidentale” quest’anno il Festival ha scelto un’immagine che testimoniasse da una parte l’indirizzo particolarmente attento al femminile dell’edizione in arrivo e dall’altra uno dei focus portanti del prossimo festival, ovvero quello dedicato alle registe donne georgiane nella sezione ‘Wild Roses, registe in Europa” che vedremo a gennaio.

La ricerca del gruppo Claimax, che da anni segue la produzione del Festival, è quindi approdata in modo quasi naturale ad un’artista georgiana: Natia Tetiashvili (in arte Tetesh Ka) che «con la sua fotografia propone una suggestione fortemente contemporanea pur riuscendo a mantenere un sapore etnico e geolocalizzato» racconta il suo fondatore Max Mestroni. Tetesh Ka è una giovane fotografa e regista di documentari di Tbilisi che vanta numerose collaborazioni internazionali, soprattutto inerenti al mondo della musica, tra cui con Róisín Murphy, Gus Gus, Paul Kalkbrenner, solo per citarne alcuni.

Lo scatto di Tetesh Ka scelto dal Trieste Film Festival, sovraesposto e duplicato, rende l’idea della molteplicità delle identità femminili possibili: «lo sguardo consapevole che guarda al futuro arriva necessariamente dopo gli occhi chiusi, dopo lo spazio dedicato alla costruzione di sé. Ci è sembrato perfetto e in linea con i temi e con le tracce narrative di ciò che vedremo sullo schermo.»

Contestualmente alla presentazione dell’immagine, ha inizio in questi giorni anche la campagna accrediti per il Trieste Film Festival: da oggi è disponibile l’accredito per la manifestazione, a un prezzo promozionale fino a Natale. L’acquisto dell’accredito per il festival in presenza a Trieste permetterà di ricevere contestualmente anche un abbonamento per il festival online su MYmovies.it.

Da metà dicembre saranno in vendita anche gli abbonamenti per il festival online.

Parole chiave: Trieste


©Il Meridiano di Trieste e Gorizia. Tutti i diritti riservati.
Testata giornalistica online iscritta presso il Tribunale di Trieste – Numero registrazione 12/2021 del 3 settembre 2021 - 3100/21 V.G.

Direttore Flavio Ballabani. Realizzato da Mittelcom.

Torna in alto