Mystery box dell’Associazione Cuochi, vince Massimiliano Godina

Si è svolta ieri, martedì 30 novembre al Centro di formazione professionale Civiform di Opicina la Mystery box dell’Associazione Cuochi Trieste dedicata ai giovani allievi delle scuole di Trieste e Gorizia. In gara 11 allievi provenienti da Civiform, Adformandum, ISIS Pertini, Pietro Coppo e giovani soci dell’Associazion...
 |  Redazione de il Meridiano  |  Attualità

Si è svolta ieri, martedì 30 novembre al Centro di formazione professionale Civiform di Opicina la Mystery box dell’Associazione Cuochi Trieste dedicata ai giovani allievi delle scuole di Trieste e Gorizia. In gara 11 allievi provenienti da Civiform, Adformandum, ISIS Pertini, Pietro Coppo e giovani soci dell’Associazione.

Il vincitore assoluto, con un piatto a base di agnello, è stato Massimiliano Godina, giovane socio dell’Associazione Cuochi Trieste e allievo del terzo anno del corso di Cucina di Civiform. Sfiderà il Miglior Allievo di Udine per potersi qualificare ai Campionati Nazionali della Federazione Italiana Cuochi (FIC) a Rimini del prossimo anno.

I ragazzi che hanno partecipato alla gara, che consisteva nella preparazione di un piatto con ingredienti a sorpresa, hanno ideato piatti a base di pesce spada, pollo, seppie e agnello, erano Giuditta Pellegatta, David Udovich, Claudiu Ionut Panainte, Gianrico Bagalà, Alex Zhang, Egli Disha, Giovanni Lorenzo Fatigati, Andrea Canziani, Massimiliano Godina, Mario Denis Vizantie e Alexandru Sopron.

“Assistere alla prova dei giovani cuochi  è sempre molto bello, perché possiamo vedere in diretta il loro impegno e, insieme ai docenti delle scuole, il risultato del lavoro che svolgiamo insieme a loro tutto l’anno. Sono stati tutti bravi anche se era la prima volta che si cimentavano in una sfida del genere e si sono dimostrati tutti pieni di inventiva” ha commentato al termine della manifestazione Luca Gioiello, presidente dell’Associazione Cuochi Trieste.

A ospitare la gara è stato il Centro di Formazione professionale Civiform con sede a Opicina. “Oggi - ha dichiarato Giuseppe Monti Bragadin, direttore del Centro professionale Civiform triestino - abbiamo avuto la grande soddisfazione di vedere salire sul gradino più alto del podio di una così importante competizione un nostro allievo, a cui facciamo i nostri complimenti, ma ache quella di assistere alla buona riuscita di un evento così complesso in totale sicurezza, a riprova della solidità della rete costituita con i professionisti del settore e tutta l’Associazione Cuochi”.

 

Per informazioni: Associazione Cuochi Trieste (e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

Parole chiave: Trieste


©Il Meridiano di Trieste e Gorizia. Tutti i diritti riservati.
Testata giornalistica online iscritta presso il Tribunale di Trieste – Numero registrazione 12/2021 del 3 settembre 2021 - 3100/21 V.G.

Direttore Flavio Ballabani. Realizzato da Mittelcom.

Torna in alto