Rivoluzione della viabilità a San Pier

La nuova viabilità di San Pier d’Isonzo, che sarà in vigore dal momento dell’installazione della nuova segnaletica, sarà una rivoluzione. Il motivo sono il progetto di riqualificazione della piazza del Popolo e la sostituzione di alcune tubature ad opera di Irisacqua. La nuova viabilità avrà due sensi unici: da via 25 Aprile lungo via Rom...
 |  Francesco Tremul  |  Attualità

La nuova viabilità di San Pier d’Isonzo, che sarà in vigore dal momento dell’installazione della nuova segnaletica, sarà una rivoluzione.

Il motivo sono il progetto di riqualificazione della piazza del Popolo e la sostituzione di alcune tubature ad opera di Irisacqua.

La nuova viabilità avrà due sensi unici: da via 25 Aprile lungo via Roma, piazza del Popolo fino alla congiunzione con via Sauro e Matteotti, in direzione da via Roma verso via Matteotti ed un altro verso via Cesare Battisti fino all’incrocio di piazza Donatori di Sangue e poi lungo via Battisti fino all’incrocio con la via Matteotti in direzione via Matteotti. 

La pista ciclabile su via Matteotti sarà soppressa mentre verranno istituite due nuove fermate per il trasporto pubblico al civico 30 di via Battisti, in sostituzione della fermata di via Sauro ed in viale Verdi di fronte al civico 89 in sostituzione della fermata di via 25 Aprile.

Unica eccezione per lo scuolabus comunale che potrà percorrere contromano un piccolo tratto di via Sauro per accedere a via Giacomuzzi per poter girarsi correttamente con le porte dal lato delle scuole.

Parole chiave: Isontino


©Il Meridiano di Trieste e Gorizia. Tutti i diritti riservati.
Testata giornalistica online iscritta presso il Tribunale di Trieste – Numero registrazione 12/2021 del 3 settembre 2021 - 3100/21 V.G.

Direttore Flavio Ballabani. Realizzato da Mittelcom.

Torna in alto