"Abbracciare il mare" in sala Veruda

E' visitabile nella sala Veruda di Palazzo Costanzi la mostra d’arte internazionale “Abbracciare il mare. Difenderlo, rispettarlo e salvaguardarlo”. Provenienti dall’Italia, Austria, Croazia e Palestina sedici artisti hanno aderito per esprimersi e sensibilizzare l’inderogabile necessità di preservare il mare dall’aggressione dell’uomo. Una rif...
 |  Francesco Tremul  |  Cultura

E' visitabile nella sala Veruda di Palazzo Costanzi la mostra d’arte internazionale “Abbracciare il mare. Difenderlo, rispettarlo e salvaguardarlo”.

Provenienti dall’Italia, Austria, Croazia e Palestina sedici artisti hanno aderito per esprimersi e sensibilizzare l’inderogabile necessità di preservare il mare dall’aggressione dell’uomo. Una riflessione collettiva sull’emergenza ambientale che coinvolge tutti e sollecita affinchè si prendano a cuore queste preoccupazioni e si sostengano in modo concreto le organizzazioni italiane e straniere che stanno facendo tutto quello che possono per bloccare la distruzione continua della popolazione ittica e dei nostri meravigliosi mari e oceani.

Alle creazioni dei sedici artisti si sono affiancati gli elaborati presentati da alcuni studenti dello United World College dell’Adriatico di Duino coordinati dalla prof. Veglia e dell’Istituto Tecnico Deledda Fabiani di Trieste coordinati dal prof. Freni che testimoniano il coinvolgimento delle nuove generazioni in questa iniziativa di sensibilizzazione.

“La mostra è una preghiera ed una richiesta d’aiuto pronunciate al posto di queste creature che non parlano il nostro linguaggio, ma che vivono, nascono, sentono e soffrono come noi”.

Parole chiave: Trieste


©Il Meridiano di Trieste e Gorizia. Tutti i diritti riservati.
Testata giornalistica online iscritta presso il Tribunale di Trieste – Numero registrazione 12/2021 del 3 settembre 2021 - 3100/21 V.G.

Direttore Flavio Ballabani. Realizzato da Mittelcom.

Torna in alto