Prosegue "Librinfesta"

Prosegue dal 19 al 23 aprile a Ronchi dei Legionari la sesta edizione di “Librinfesta”. Nove gli autori presenti: Veit Heiniken, Miran Kosuta, Alessandro Fullin, Angelo Floramo, Matteo Righetto, Luigi Nacci, Marilù Oliva, Chiara Moscardelli e Gad Lerner. Martedì 19 aprile alle 20.30 Veit Heinichen presenterà “Lontani parenti”, il suo ultimo la...
 |  Francesco Tremul  |  Cultura

Prosegue dal 19 al 23 aprile a Ronchi dei Legionari la sesta edizione di “Librinfesta”.

Nove gli autori presenti: Veit Heiniken, Miran Kosuta, Alessandro Fullin, Angelo Floramo, Matteo Righetto, Luigi Nacci, Marilù Oliva, Chiara Moscardelli e Gad Lerner.

Martedì 19 aprile alle 20.30 Veit Heinichen presenterà “Lontani parenti”, il suo ultimo lavoro, dialogando con Martina Vocci. Mercoledì 20, alle 9.15 la lettrice Lorena Boscarol accompagnerà i bambini delle scuole in una passeggiata letteraria, che sarà replicata anche venerdì 22 con altre classi.

Gli altri protagonisti sono Mirian Kosuta con la sua traduzione delle poesie di France Preseren (mercoledì 20 alle 20.30), Alessandro Fullin con “Nudo maschile in arancione e in giallo” (giovedì 21 alle 20.30), Angelo Floramo con “Come papaveri rossi” e Matteo Righetto con “La stanza delle mele” (venerdì 22 aprile rispettivamente alle 18.30 ed alle 20.30).

Sabato 23 si dialogherà con Luigi Nacci alle 15.30 con “Non mancherò la strada. Cosa può insegnarci il cammino”, poi con Marilù Oliva e “L'Eneide di Didone” alle 17.00 ed infine con Chiara Moscardelli e “La ragazza che cancellava i ricordi” alle 18.30. Alle 20 ci sarà l'intervento di Gad Lerner ed il suo “Infedele”.

Sabato 23 appuntamento rispettivamente alle 10.00 presso il sito archeologico di via Raparoni ed alle 11.30 presso la sede del CCM per le visite guidate alla villa romana ed alla villa Vicentini Miniussi.



©Il Meridiano di Trieste e Gorizia. Tutti i diritti riservati.
Testata giornalistica online iscritta presso il Tribunale di Trieste – Numero registrazione 12/2021 del 3 settembre 2021 - 3100/21 V.G.

Direttore Flavio Ballabani. Realizzato da Mittelcom.

Torna in alto