L'international street food a Gorizia

Quinta edizione dell'International Street Food festival a Gorizia: da ieri le bancarelle hanno preso posto in corso Verdi e vi rimarranno fino a domenica 21 novembre, da mezzogiorno in poi. In questa tappa ci saranno 25 stand, 20 di food e 5 di birra. Sarà possibile assaggiare gli arrosticini abruzzesi, le bombette pugliesi, il lampre...
 |  Francesco Tremul  |  Gusto

Quinta edizione dell'International Street Food festival a Gorizia: da ieri le bancarelle hanno preso posto in corso Verdi e vi rimarranno fino a domenica 21 novembre, da mezzogiorno in poi.

In questa tappa ci saranno 25 stand, 20 di food e 5 di birra. Sarà possibile assaggiare gli arrosticini abruzzesi, le bombette pugliesi, il lampredotto toscano e il coppo di pesce napoletano. Spazio poi alle prelibatezze dell’hamburgheria gourmet italiana, tutta carne italiana come la scottona e la chianina, la puccia pontina proveniente da Latina, la cucina messicana, quella argentina, quella greca e la paella valenciana. Saranno presenti anche un truck con prodotti siciliani provenienti da Palermo, con gli arancini, il pane ca'meusa, i cannoli, la cassata ed un banco pugliese con le orecchiette di grano arso, la burrata ed il famoso dolce pasticciotto, il tutto proveniente da Lecce. Non mancheranno, oltre ai birrifici italiani, anche quelli stranieri provenienti dalla Repubblica Ceca, dall'Inghilterra e dalla Germania.

Parole chiave: Gorizia


©Il Meridiano di Trieste e Gorizia. Tutti i diritti riservati.
Testata giornalistica online iscritta presso il Tribunale di Trieste – Numero registrazione 12/2021 del 3 settembre 2021 - 3100/21 V.G.

Direttore Flavio Ballabani. Realizzato da Mittelcom.

Torna in alto