• Home
  • Sport
  • Basket
  • Serie D, Monfalcone passa a Trieste. Sold out a Gradisca

Serie D, Monfalcone passa a Trieste. Sold out a Gradisca

  METAMORFOSI GRADISCA-PERCORSO SICUREZZA 76-51 Al PalaZimolo di Gradisca di Isonzo c’era il sold out dei posti disponibili per gli spettatori, considerando le limitazioni dovute al protocollo-covid.   PALLACANESTRO TRIESTE-PALLACANESTRO MONFALCONE 63-72 (17-22, 35-39, 45-49) La p...
 |  Redazione sport  |  Basket
Andrea Gregori, coach del Santos

 

METAMORFOSI GRADISCA-PERCORSO SICUREZZA 76-51

Al PalaZimolo di Gradisca di Isonzo c’era il sold out dei posti disponibili per gli spettatori, considerando le limitazioni dovute al protocollo-covid.

 

PALLACANESTRO TRIESTE-PALLACANESTRO MONFALCONE 63-72

(17-22, 35-39, 45-49)

La più scafata compagine bisiaca è partita bene da tre, ma gli Under 17 dell’Allianz di casa hanno saputo reggere l’urto grazie all’apporto di più elementi nei primi due quarti. Poi il trio ospiite Bartolini – Cherubin – Vittor ha trascinato il team della Rocca ad un allungo complice anche una Trieste un po’ meno ispirata alla conclusione nel terzo atto. Gli sconfitti ci hanno messo impegno e volontà per ricucire, ma Monfalcone è rimasta avanti.

 

SANTOS TRIESTE-RONCHI 78-65

Gli ospitati sorprendono inizialmente i locali, andando i vantaggio nei primissimi possessi del match per merito di una difesa aggressiva e della buona vena realizzativa della guardia Piani. Il Santos incappa dopo pochi minuti in qualche problema di falli e ritarda anche per questo il sorpasso, che si concretizza comunque a metà primo quarto grazie alle solite giocate del funambolico Schillani. La prima frazione si chiude con i gialloverdi in vantaggio per 20-15. Nei secondi dieci minuti la formazione di coach Gregori tocca la doppia cifra abbondante di vantaggio, trascinata dai canestri del giovane Rainis, gli ospiti però sono bravi a non mollare di un centimetro e a indurre gli avversari alle numerose palle perse che costringono il Santos a chiudere il primo tempo in vantaggio di ‘sole’ sette lunghezze (38-31).

Al rientro dagli spogliatoi l’intensità difensiva delle due formazioni ha la meglio su ambedue gli attacchi. Ronchi fatica a trovare la fluidità di gioco, mentre per i vincitori il solo Bolle riesce a capitalizzare con delle efficaci soluzioni offensive. Sul finire della terza frazione il team di Marizza si sblocca dalla distanza e con tre triple consecutive ritorna a contatto, chiudendo il quarto sul -5 (53-48). La gara, ormai inaspritasi per una condotta arbitrale criticata da entrambe le squadre, prosegue sui binari dell’equilibrio finchè Spanghero mette la firma sull’allungo decisivo con un paio di piazzati. La freddezza dalla linea della carità dei triestini rende vano il gran quarto quarto di Contin e finisce 78-65.

 

DOM GORIZIA-BASKET 4 TRIESTE 63-82

(13-19, 25-40, 45-61)

 

Successo piuttosto netto in esterna per il B4T, che ha avuto una mano calda al tiro sia da due che da tre e per i padroni di casa non è stato facile contrastare tale ispirazione.

 

SAN VITO TRIESTE-ALBA CORMONS N.D.

Così il coach triestino Aldo Barzelatto: “Partita rinviata a gennaio causa protocolli, visto che l’altra settimana abbiamo avuto una positività”.

 

BOR TS-INTERCLUB MUGGIA N.D.

La gara si giocherà alle 20.30 del 25 gennaio al PalaPrimo Maggio di Guardiella.

Parole chiave: Trieste, Gorizia, Monfalcone


©Il Meridiano di Trieste e Gorizia. Tutti i diritti riservati.
Testata giornalistica online iscritta presso il Tribunale di Trieste – Numero registrazione 12/2021 del 3 settembre 2021 - 3100/21 V.G.

Direttore Flavio Ballabani. Realizzato da Mittelcom.

Torna in alto