Allianz travolta a Bologna

L’occasione sembrava propizia per mantenere il terzo posto. Bastava andare a vincere in casa dell’ultima della classe. Ma in questa stagione gli scontri con le cenerentole sono andati tutti male: Pesaro, Varese e ora anche Bologna sponda Fortitudo. E per l’Allianz è stato un massacro. Buona parte...
 |  Redazione sport  |  Basket
Juan Fernandez in azione

L’occasione sembrava propizia per mantenere il terzo posto. Bastava andare a vincere in casa dell’ultima della classe. Ma in questa stagione gli scontri con le cenerentole sono andati tutti male: Pesaro, Varese e ora anche Bologna sponda Fortitudo. E per l’Allianz è stato un massacro. Buona partenza triestina ma poi tra la fine del primo quarto e l’inizio del secondo un parziale emiliano di 14-0 incanala la sfida. E da lì in poi sarà ancora peggio. Meno 21 a metà partita e risultato praticamente deciso. La Kigili, nel giorno del cambio dal 5+5 al 6+6, cioè l’aggiunta di uno straniero, disputa la sua miglior gara stagionale, Trieste per contro forse la peggiore con dei numeri che parlano chiaro: 1/16 da tre e 14 palle perse.

Equilibrio per quasi tutto il primo quarto, Aradori infila la tripla del 7-6. Trieste ribalta e Banks infila l’11-14. L’Allianz resta attaccata sino al 22-21, poi fa il suo esordio Davis e per Bologna ci sono le bombe di Aradori e di Benzing: 30-21 al primo riposo.

Il secondo quarto inizia con altre due triple locali: Benzing e Procida. Fernandez con due liberi rompe il ghiaccio. Borra, Procida e Aradori in gran spolvero per i padroni di casa, si arriva sul 52-30. Ultimo canestro della farzione di Konate: 53-32 all’intervallo lungo. Trieste fa dunque 32 punti esattamente come aveva fatto a metà gara contro Trento una settimana prima, solo che in quella circostanza ne aveva subiti solo 29, stavolta invece molti di più. 

Si attende una reazione triestina nel terzo quarto, finalmente la prima (e unica) tripla dell’incontro per l’Allianz con Banks: 59-42. La Fortitudo controlla e va all’ultimo riposo sul 67-49. Partita dunque chiusa.

Nel quarto quarto il divario aumenta sino a toccare i 37 punti sul 93-56. Finisce 96-60. Un disastro.

 

 Il tabellino.

 

FORTITUDO 96

ALLIANZ      60

(30-21; 23-11; 14-17; 29-12)

KIGILI FORTITUDO BOLOGNA: Durham, Procida 19, Feldeine 4, Charalampopoulos 6, Borra 13, Casali ne, Aradori 17, Zedda ne, Manna ne, Benzing 16, Groselle 24. All. Martino.

ALLIANZ TRIESTE: Banks 14, Fernandez 10, Mian, Delia 16, Lever, Davis 2, Konate 6, Deangeli 6, Cavaliero, Grazulis 7. All. Ciani.

Note.

Tiri da 2: Bologna 24/38, Trieste 22/42

Tiri da 3: Bologna 9/29, Trieste 1/16

Tiri liberi: Bologna 21/27, Trieste 14/20

Rimbalzi: Bologna 41, Trieste 33

Parole chiave: Trieste


©Il Meridiano di Trieste e Gorizia. Tutti i diritti riservati.
Testata giornalistica online iscritta presso il Tribunale di Trieste – Numero registrazione 12/2021 del 3 settembre 2021 - 3100/21 V.G.

Direttore Flavio Ballabani. Realizzato da Mittelcom.

Torna in alto