• Home
  • Sport
  • Basket
  • A Venezia non basta un ottimo Banks, secondo ko di fila per l'Allianz

A Venezia non basta un ottimo Banks, secondo ko di fila per l'Allianz

Banks 5/5 da tre, Fernandez 2/3, Lever 2/4, Sanders 1/1. Eppure nonostante questa precisione da oltre l’arco (11/23 totale) l’Allianz si arrende in casa dell’Umana Venezia, squadra ad ogni modo di levatura superiore che dovrebbe lottare almeno per il terzo posto. Trieste trascinata da Banks (23 p...
 |  Redazione sport  |  Basket
Per Adrian Banks 23 punti a Venezia

Banks 5/5 da tre, Fernandez 2/3, Lever 2/4, Sanders 1/1. Eppure nonostante questa precisione da oltre l’arco (11/23 totale) l’Allianz si arrende in casa dell’Umana Venezia, squadra ad ogni modo di levatura superiore che dovrebbe lottare almeno per il terzo posto. Trieste trascinata da Banks (23 punti) resta in aggrappata ai lagunari sino a metà del terzo quarto per poi subire un allungo dei padroni di casa, un punteggio poi mantenuto sino a praticamente la fine.

Nel primo quarto la differenza tra le due squadre la fanno le triple: 4/8 per Venezia e 1/4 per Trieste. Inizio equilibrato con l’Allianz che mette il naso avanti sul 4-5 con la bomba di Banks. Replica Mazzola allo stesso modo: 7-5. Sul 9-9 è la volta di De Nicolao a colpire dalla distanza. Sul 16-13 lo imita Sanders per due volte consecutive: 22-13. Un libero di Mian manda le due squadre al primi intervallo sul 22-14.

 Secondo quarto in perfetta parità. Massimo vantaggio lagunare sul più 9. Lever da tre e Delia riavvicinano Trieste: 29-25. Banks da oltre l’arco per il 31-28. L’Umana allunga nel finale va al riposo lungo ancora con otto punti di vantaggio: 40-32. Banks e Watt i migliori realizzatori con 14 punti ciascuno. Discorso triple: per Venezia 6/18, per Trieste 3/11.

 Il terzo quarto si apre con la bomba di Mian e con il recupero dell’Allianz che con un parziale di 9-0 (un 2+1 di Grazulis e due triple di Banks) si riporta in parità sul 47-47. La gioia però dura poco, controparziale di 8-0 locale (canestro di Tonut, bombe di Mazzola e dello stesso Tonut): 55-47. Trieste si blocca e Venezia allunga andando all’ultimo intervallo sul 64-51 mettendosi in tasca mezza vittoria.

Nel quarto quarto l’Umana controlla agevolmente, un tiro da oltre l’arco di Mazzola vale il 67-55. Tonut insacca il più 15 (74-59). Non c’è insomma più partita. L’orgoglio di Fernandez (una bomba e due liberi) vale il 76-66 con 2’42” ancora da giocare. Sanders s’inventa la tripla del 76-69 a meno 2’. Il colpo del kappaò per Trieste arriva nell’azione seguente con la bomba dalla parte opposta di Mazzola: nuovamente l’Umana con dieci punti da difendere. Fernandez non si dà per vinto e colpisce da fuori: 81-74 ma mancano solo 45” alla fine. Tonut la chiude definitivamente allo stesso modo: 84-74. Al tiro al bersaglio da oltre l’arco partecipa anche Lever e 84-77 conclusivo.

 

Il tabellino.

 

UMANA VENEZIA  84

ALLIANZ TRIESTE 77

(22-14; 18-18; 24-19; 20-26)

UMANA REYER VENEZIA: Tonut 17, De Nicolao 5, Mazzola 14, Cerella 2, Watt 21, Stone 2, Daye, Sanders 14, Phillip 2, Echodas 2, Brooks ne, Morena ne. All. De Raffaele.
ALLIANZ TRIESTE: Banks 23, Fernandez 8, Mian 4, Delia 10, Grazulis 5, Sanders 11, Konate 6, Longo ne, Deangeli ne, Cavaliero, Lever 10. All. Ciani.

Note.

Tiri da 2: Venezia 19/38, Trieste 16/32

Tiri da 3: Venezia 13/31, Trieste 11/23

Tiri liberi: Venezia 7/11, Trieste 12/13

Rimbalzi: Venezia 40, Trieste 28

Parole chiave: Trieste


©Il Meridiano di Trieste e Gorizia. Tutti i diritti riservati.
Testata giornalistica online iscritta presso il Tribunale di Trieste – Numero registrazione 12/2021 del 3 settembre 2021 - 3100/21 V.G.

Direttore Flavio Ballabani. Realizzato da Mittelcom.

Torna in alto