Il Cus Trieste ritrova carattere e vittoria, Portogruaro s'inchina

Torna alla vittoria l’MV Group Cus Trieste, in una partita che era assolutamente da vincere: la sfida con Portogruaro, al PalaCus, termina con un perentorio 3 - 1 per i ragazzi di Jasmin Cuturic, che hanno tirato fuori il carattere e hanno massimizzato il lavoro duro svolto in allenamento, d...
 |  Redazione sport  |  Altri sport
Michelon in battuta (foto Cus Trieste)

Torna alla vittoria l’MV Group Cus Trieste, in una partita che era assolutamente da vincere: la sfida con Portogruaro, al PalaCus, termina con un perentorio 3 - 1 per i ragazzi di Jasmin Cuturic, che hanno tirato fuori il carattere e hanno massimizzato il lavoro duro svolto in allenamento, durante la settimana. 


Dopo il rovescio con Cornedo, il morale della truppa non era di certo altissimo ma capitan Gnani e soci sono stati bravi a ritornare in palestra e tuffarsi a testa bassa in una mole di lavoro davvero qualitativa: nei primi due set, pochissimi errori e grande attenzione anche alle piccole cose, il solito “mantra” richiesto da coach Cuturic. I risultati arrivano, eccome: primo set dominato, con Portogruaro che termina a 12, mentre nel secondo set i veneti riprendono un pò di coraggio, ma è sempre il Cus Trieste che riesce a rimanere avanti a condurre, con tranquillità e concretezza. 

Prestazione di squadra notevole per l’MV Group, che poi nel terzo set accusa un piccolo calo di concentrazione: la Portomotori, di contro, inizia a macinare gioco e riesce a finalizzare qualche pallone prezioso, tanto che il set viene giocato punto a punto. Il Cus, nel finale, accusa la pressione del team veneto e, complice qualche errore di troppo, si arrende 23 - 25 lasciando un set alla Portomotori. 


Sotto la spinta del tifo del PalaCus, però, Allesch e soci interpretano alla grande il quarto set: partenza sottotono, Portogruaro riesce a guadagnare qualche lunghezza di vantaggio, ma alcune difese e rigiocate del Cus permettono di ribaltare il risultato. Gli universitari non mollano fino alla fine e si impongono per 25 - 20, conquistando set e partita e potendo liberare la propria esultanza. 

 

CUS TRIESTE - PORTOGRUARO   3 - 1

(25-12; 25-21; 23-25; 25-20)

MV Group Cus Trieste: Vattovaz, Princi, Berti, Michelon, Blasi A., Gerdol (L2), Improta, Vecellio, Dose (L1), D’Orlando, Sartori ne, Gnani, Allesch, Gambardella. All. Cuturic

Portomotori Portogruaro: Pilot 2, Collalto 20, Grazzi 11, Bomben 18, Trevisiol 5, Bolzan 9, Paludet (L1), Milan, Busatto ne, Vinante, Lorenzon, Bertacche, Gabana. All. Renosto

Arbitri: Tajarol e Ellero

Parole chiave: Trieste


©Il Meridiano di Trieste e Gorizia. Tutti i diritti riservati.
Testata giornalistica online iscritta presso il Tribunale di Trieste – Numero registrazione 12/2021 del 3 settembre 2021 - 3100/21 V.G.

Direttore Flavio Ballabani. Realizzato da Mittelcom.

Torna in alto