Padel, esordio amaro per Trieste in Coppa Italia

“E’ stato un esordio amaro, perché abbiamo perso 2-1. Si gioca solo in doppio e ogni turno prevede tre sfide di due contro due senza alcun contatto fisico e perciò si può giocare tranquillamente a fronte dei protocolli imposti nel tempo per la pandemia”. Enrico Govoni, uno dei tesserati-giocatori...
 |  Redazione sport  |  Altri sport

“E’ stato un esordio amaro, perché abbiamo perso 2-1. Si gioca solo in doppio e ogni turno prevede tre sfide di due contro due senza alcun contatto fisico e perciò si può giocare tranquillamente a fronte dei protocolli imposti nel tempo per la pandemia”. Enrico Govoni, uno dei tesserati-giocatori del neo club di padel, ha commentato lo stop accusato dalla sua squadra (triestina) del Padel Events FVG per mano del Moruzzo nella prima giornata Coppa Italia maschile open FVG. Il duo Marco Suran – Simone Rossi ha perso il suo match 5-7 4-6; i fratelli Corrado – Enrico Govoni si sono invece arresi 2-6 1-6 nella loro uscita, mentre l’hip hip hurrà è stato sfornato dalla coppia Tancredi Di Pretoro – Francesco Dinocoloi, che ha portato a casa il successo con i parziali favorevoli di 7-5 7-5.

Parole chiave: Trieste


©Il Meridiano di Trieste e Gorizia. Tutti i diritti riservati.
Testata giornalistica online iscritta presso il Tribunale di Trieste – Numero registrazione 12/2021 del 3 settembre 2021 - 3100/21 V.G.

Direttore Flavio Ballabani. Realizzato da Mittelcom.

Torna in alto