• Home
  • Sport
  • Sabato di fuoco per le principali compagini triestine, anche calcio e basket nel calderone

Sabato di fuoco per le principali compagini triestine, anche calcio e basket nel calderone

Il 6 di novembre sarà un sabato di fuoco per le principali compagini sportive triestine. L’unica a non scendere in campo sarà la Pallamano Trieste visto che il campionato in questo fine settimana è fermo; i ragazzi di Radojkovic torneranno sul parquet sabato 13 a Merano. Tornando però a chi d...
 |  Redazione sport  |  Sport
Andrejs Grazulis ai tiri liberi contro Napoli

Il 6 di novembre sarà un sabato di fuoco per le principali compagini sportive triestine.

L’unica a non scendere in campo sarà la Pallamano Trieste visto che il campionato in questo fine settimana è fermo; i ragazzi di Radojkovic torneranno sul parquet sabato 13 a Merano.

Tornando però a chi deve giocare, oltre ai soliti campionati sabatini, stavolta incroceranno le armi anche calcio e basket. Ma andiamo con ordine.

La Triestina scenderà sul redttangolo della Pergolettese alle ore 14.30, compagine di Lambrughi, ex capitano alabardato. La squadra di mister Bucchi è reduce dal beffardo pari della Feralpi al 95’, la Pergolettese invece dall’impresa corsara di Trento: squadre divise da due punti in graduatoria a favore di Trieste.

Nella pallacanestro, l’Allianz andrà in Sardegna contro Sassari alle 20.30 dopo la vittoria da infarto contro Napoli di domenica scorsa al Dome; per la banda di Ciani c’è al momento, dopo sei giornate, un lusinghiero terzo posto in classifica alla pari dei campioni d’Italia della Virtus Bologna, per Sassari ci sono due punti in meno. La Pallacanestro Trieste sin qui ha vinto le quattro gare casalinghe perdendo le due in trasferta, questa diventa dunque un bel banco di prova per capire qualcosa di più sulle potenzialità biancorosse.

Per quel che riguarda la pallanuoto, i maschi sono reduci dalla sontuosa prova contro i campioni d’Italia del Brescia, un risultato che rimarrà nella storia del club triestino e da terzi in graduatoria andranno a Salerno (ore 15) contro una formazione di metà classifica. Il sogno potrebbe dunque continuare. Le orchette invece affronteranno alla Bianchi (ore 18. 30) il Bogliasco, in classifica una vittoria ed una sconfitta per entrambe.

Un’occhiata anche alla serie A di hockey inline con l’Edera riceverà alle ore 19.30 l’Asiago Vipers, formazione che condivide con lo stesso team triestino il centroclassifica con 9 punti conquistati.

Parole chiave: Trieste


©Il Meridiano di Trieste e Gorizia. Tutti i diritti riservati.
Testata giornalistica online iscritta presso il Tribunale di Trieste – Numero registrazione 12/2021 del 3 settembre 2021 - 3100/21 V.G.

Direttore Flavio Ballabani. Realizzato da Mittelcom.

Torna in alto