Incidente mortale in Porto Vecchio

Tragico incidente oggi, in Porto Vecchio a Trieste. Un lavoratore 58enne di una ditta veneta che opera nello scalo giuliano è deceduto dopo essere rimasto schiacciato a causa della caduta di una gru da cantiere. L'incidente è avvenuto alla radice del molo III. Sul posto è intervenuta la Polmare, assieme al 118, alla&nb...
 |  Francesco Tremul  |  Cronaca

Tragico incidente oggi, in Porto Vecchio a Trieste.

Un lavoratore 58enne di una ditta veneta che opera nello scalo giuliano è deceduto dopo essere rimasto schiacciato a causa della caduta di una gru da cantiere. L'incidente è avvenuto alla radice del molo III.

Sul posto è intervenuta la Polmare, assieme al 118, alla Guardia Costiera ed ai Carabinieri. Sul posto è intervenuto anche il medico legale, Fulvio Costantinides. Stando a quanto si è potuto apprendere dalle prime ricostruzioni, sembra che l’uomo stesse smontando il braccio meccanico di un cingolato. Ad un certo punto sembra che abbia tolto per errore alcuni cardini e la gru gli è rovinata addosso, schiacciandolo.

Tutte le organizzazioni sindacali del porto hanno quindi proclamato lo sciopero generale. "Al di là di quelli che saranno gli accertamenti degli inquirenti, è sempre necessario porre l’attenzione su questi incidenti, anche se non possono essere chiamati tali: quando uno esce da casa la mattina per andare a lavorare e non torna si tratta sempre di una cosa gravissima", ha commentato Sasha Colautti, referente territoriale dell'USB.

 

Parole chiave: Primo piano, Trieste


©Il Meridiano di Trieste e Gorizia. Tutti i diritti riservati.
Testata giornalistica online iscritta presso il Tribunale di Trieste – Numero registrazione 12/2021 del 3 settembre 2021 - 3100/21 V.G.

Direttore Flavio Ballabani. Realizzato da Mittelcom.

Torna in alto