Inaugurata l'area di sgambamento cani a Borgo San Sergio

Il Comune ha inaugurato oggi la nuova area di sgambamento per cani a Borgo San Sergio, nell’area sottostante via Curiel. Sul posto, al taglio del nastro, gli Assessori comunali al Territorio e Verde Pubblico Sandra Savino, ai Servizi Generali e Zoofilo, Michele Lobianco ed ai Lavori Pubblici Elisa Lodi. L...
 |  Francesco Tremul  |  Cronaca

Il Comune ha inaugurato oggi la nuova area di sgambamento per cani a Borgo San Sergio, nell’area sottostante via Curiel. Sul posto, al taglio del nastro, gli Assessori comunali al Territorio e Verde Pubblico Sandra Savino, ai Servizi Generali e Zoofilo, Michele Lobianco ed ai Lavori Pubblici Elisa Lodi.

L’Amministrazione comunale con l’Ufficio Zoofilo prosegue nell’impegno preso precedentemente per la realizzazione di nuove aree in zone della città in cui è particolarmente sentita la necessità di poter disporre di tali spazi e al contempo con la riqualificazione ai fini della sicurezza di alcune aree di sgambamento già esistenti. Trieste è una città che ama gli animali da compagnia, lo dimostra la vitalità del mondo canino: si contano ben 22.970 cani iscritti all’anagrafe canina, solo nell’ultimo mese le iscrizioni sono salite di 181. A breve verranno realizzate nuove aree di sgambamento in villa Engelmann e nel giardino Antollovich di via Carpineto, mentre sarà messa in sicurezza l’area già esistente di Villa Carsia, ad Opicina. 

"Sono un’animalista convinta – ha affermato Sandra Savino, alla sua prima uscita in qualità di Assessore comunale – amo i cani in particolare, pertanto ho approvato questa iniziativa con tanto entusiasmo poichè ha una valenza sociale non da poco sia per le famiglie, considerato che gli animali da compagnia creano unità familiare, anche a beneficio degli anziani i quali possono fare affidamento su compagni ‘amici a quattro zampe’ insostituibili. Rivolgo quindi vivo apprezzamento per la competenza dei tecnici comunali che hanno realizzato un progetto di qualità che creerà aggregazione anche in questa nuova zona verde del rione”.

L’Assessore Lodi ha quindi evidenziato l’impegno dedito fin dal 2017 nella realizzazione di aree atte allo sgambamento in varie zone della città, a beneficio dei cani e dei loro proprietari. "Nel tempo abbiamo potuto apportare migliorie con accorgimenti che hanno contribuito a rafforzare la sicurezza e la tutela di queste zone. Porteremo avanti anche il progetto dell’area cani nel lungomare di Barcola, in uno spazio che sarà a disposizione di tutti ovviamente, non solo dei cani".

Parole chiave: Trieste


©Il Meridiano di Trieste e Gorizia. Tutti i diritti riservati.
Testata giornalistica online iscritta presso il Tribunale di Trieste – Numero registrazione 12/2021 del 3 settembre 2021 - 3100/21 V.G.

Direttore Flavio Ballabani. Realizzato da Mittelcom.

Torna in alto