Affittavano appartamenti alle prostitute

I Carabinieri del capoluogo giuliano hanno denunciato due persone di 74 e 43 anni, triestini, per aver affittato, senza alcun contratto di locazione, due appartamenti in città a persone che li utilizzavano come luogo di incontri con prostitute. Le indagini sono state avviate all’inizio di luglio, quando un cittadino si era rivolto ai Carabinier...
 |  Redazione de Il Meridiano  |  Cronaca

I Carabinieri del capoluogo giuliano hanno denunciato due persone di 74 e 43 anni, triestini, per aver affittato, senza alcun contratto di locazione, due appartamenti in città a persone che li utilizzavano come luogo di incontri con prostitute.

Le indagini sono state avviate all’inizio di luglio, quando un cittadino si era rivolto ai Carabinieri per denunciare di essere stato vittima di una estorsione da parte di una prostituta straniera, che lavorava in un appartamento in locazione in città, della quale era stato cliente.

Le indagini del Nucleo Radiomobile di Trieste, coordinate dal pm Federico Frezza, hanno identificato alcune prostitute, reclutate all’estero, risalendo alla proprietà degli immobili.

L’operazione ha permesso di rintracciare il denaro provento del crimine e depositato su diversi conti bancari.

Parole chiave: Trieste


©Il Meridiano di Trieste e Gorizia. Tutti i diritti riservati.
Testata giornalistica online iscritta presso il Tribunale di Trieste – Numero registrazione 12/2021 del 3 settembre 2021 - 3100/21 V.G.

Direttore Flavio Ballabani. Realizzato da Mittelcom.

Torna in alto