Grave incidente in Fincantieri

Si è verificato un grave incidente sul lavoro presso la Fincantieri di Monfalcone. Un lavoratore di una ditta in appalto, durante un’operazione di movimentazione effettuata mediante gru carroponte, è stato colpito da un carico e cadendo a terra si è infortunato in modo grave. Per questo motivo la Rsu Fiom Cgil assieme alla F...
 |  Francesco Tremul  |  Cronaca

Si è verificato un grave incidente sul lavoro presso la Fincantieri di Monfalcone. Un lavoratore di una ditta in appalto, durante un’operazione di movimentazione effettuata mediante gru carroponte, è stato colpito da un carico e cadendo a terra si è infortunato in modo grave.

Per questo motivo la Rsu Fiom Cgil assieme alla Fiom e alla Cgil provinciale hanno organizzato uno sciopero di due ore alla fine di ogni turno nella giornata di ieri.

“Negli ultimi mesi – scrive il sindacato in una nota – abbiamo ripetutamente segnalato, a tutti i livelli, gravi episodi di mancato rispetto delle norme di sicurezza in tutto lo stabilimento, in particolare dove opera l’appalto e nell’area dove è accaduto questo ultimo infortunio. Nonostante le rassicurazioni date da Fincantieri in tema di ambiente e sicurezza e nonostante il confronto quotidiano con l’azienda su queste tematiche, continuano a verificarsi casi che mettono a rischio l’incolumità di chi opera nei cantieri. Tutto questo risulta ancora più preoccupante a fronte degli investimenti sulla sicurezza che Fincantieri ha fatto in seguito agli infortuni mortali successi a Monfalcone a partire dal 2008”.

Parole chiave: Monfalcone


©Il Meridiano di Trieste e Gorizia. Tutti i diritti riservati.
Testata giornalistica online iscritta presso il Tribunale di Trieste – Numero registrazione 12/2021 del 3 settembre 2021 - 3100/21 V.G.

Direttore Flavio Ballabani. Realizzato da Mittelcom.

Torna in alto