Due evasi dal Coroneo e poi riacciuffati

Due detenuti sono riusciti ad evadere ieri pomeriggio, poco dopo le 16, del carcere del Coroneo a Trieste scavalcando il muro del penitenziario (alto 4 metri) sotto gli occhi attoniti di alcuni passanti. I due - un 23enne di origini rumene ed un 31enne maghrebino, in carcere per rapina e reati contro il patrimonio - sono stati fermati...
 |  Francesco Tremul  |  Cronaca

Due detenuti sono riusciti ad evadere ieri pomeriggio, poco dopo le 16, del carcere del Coroneo a Trieste scavalcando il muro del penitenziario (alto 4 metri) sotto gli occhi attoniti di alcuni passanti.

I due - un 23enne di origini rumene ed un 31enne maghrebino, in carcere per rapina e reati contro il patrimonio - sono stati fermati a poche ore di distanza dalla fuga nella zona di Opicina.

Immediatamente erano scattate le ricerche da parte di tutte le Forze dell'Ordine, sia in città, sia in periferia: il giovane rumeno è stato catturato intorno alle ore 19:30 dalla Squadra Mobile nei pressi della stazione ferroviaria di Opicina. Il maghrebino è stato fermato più tardi, in via dei Cardi, attorno alle ore 22:00.

Probabile che entrambi stessero cercando di raggiungere il confine di stato a piedi.

Parole chiave: Trieste


©Il Meridiano di Trieste e Gorizia. Tutti i diritti riservati.
Testata giornalistica online iscritta presso il Tribunale di Trieste – Numero registrazione 12/2021 del 3 settembre 2021 - 3100/21 V.G.

Direttore Flavio Ballabani. Realizzato da Mittelcom.

Torna in alto