Paganini e Schubert a Monfalcone

Il Comunale di Monfalcone sceglie la grande musica sinfonica per inaugurare la stagione. Venerdì 21 ottobre alle ore 20.45 è in cartellone il concerto del violinista Massimo Quarta, vincitore a soli 26 anni del prestigioso Premio Paganini di Genova del 1991, accompagnato dai talenti della FVG Orchestra. Quarta celebra i 240...
 |  Redazione de Il Meridiano  |  Spettacoli

Il Comunale di Monfalcone sceglie la grande musica sinfonica per inaugurare la stagione.

Venerdì 21 ottobre alle ore 20.45 è in cartellone il concerto del violinista Massimo Quarta, vincitore a soli 26 anni del prestigioso Premio Paganini di Genova del 1991, accompagnato dai talenti della FVG Orchestra.

Quarta celebra i 240 anni dalla nascita del grande virtuoso del violino interpretando magistralmente la brillantezza sonora del “Concerto per violino e orchestra n. 1” di Niccolò Paganini. E non poteva essere altrimenti per colui che da sempre si è dedicato alla ricerca musicale della figura di Paganini: le sue celebri incisioni dei “Capricci” e dei “Concerti”sono considerate pietre miliari per i cultori del violino.

La FVG Orchestra si dimostra pienamente durante la seconda parte di programma, dipingendo sapientemente le tinte sentimentali della Sinfonia n. 4“La Tragica” di Franz Schubert.

Ad anticipare l’evento, a partire dalle 20 nella cornice informale del Bar del Teatro, torna “Dietro le Quinte”. Sarà la musicologa Elena Filini a condurre il prezioso incontro per godere al meglio del concerto in cartellone.



©Il Meridiano di Trieste e Gorizia. Tutti i diritti riservati.
Testata giornalistica online iscritta presso il Tribunale di Trieste – Numero registrazione 12/2021 del 3 settembre 2021 - 3100/21 V.G.

Direttore Flavio Ballabani. Realizzato da Mittelcom.

Torna in alto