Concerto "Voci di confine"

Il quarantennale dell’Usci (Unione Società Corali Italiane) del Friuli Venezia Giulia è un traguardo importante, perché coincide con la possibile ripresa e ne diventa metafora. Il primo passo nel nuovo percorso di rinascita della coralità “in presenza”. Tra gli appuntamenti concertistici del progetto “Una regione che canta” – sviluppato per cel...
 |  Francesco Tremul  |  Spettacoli

Il quarantennale dell’Usci (Unione Società Corali Italiane) del Friuli Venezia Giulia è un traguardo importante, perché coincide con la possibile ripresa e ne diventa metafora. Il primo passo nel nuovo percorso di rinascita della coralità “in presenza”.

Tra gli appuntamenti concertistici del progetto “Una regione che canta” – sviluppato per celebrare questo importante anniversario – si inserisce l’evento speciale “Voci di confine”, in programma sabato 6 novembre alle ore 20:30 al Teatro Verdi di Gorizia: una serata cui partecipa anche la Società Filologica Friulana, dedicata alle diverse lingue, tradizioni e repertori di ispirazione popolare che convivono nel nostro Friuli Venezia Giulia, con la partecipazione di cinque cori rappresentativi di altrettante realtà territoriali.

Ingresso è gratuito su prenotazione: www.uscifvg.it 

Parole chiave: Gorizia


©Il Meridiano di Trieste e Gorizia. Tutti i diritti riservati.
Testata giornalistica online iscritta presso il Tribunale di Trieste – Numero registrazione 12/2021 del 3 settembre 2021 - 3100/21 V.G.

Direttore Flavio Ballabani. Realizzato da Mittelcom.

Torna in alto