2° Festival della psicologia in FVG

Torna il Festival della psicologia con la seconda edizione in programma il 5, 12 e 19 novembre tra Gradisca, Gorizia e Cormons.Tutti gli appuntamenti proposti accostano conferenze e approfondimenti di tipo scientifico a performance artistico-culturali: con un approccio divulgativo, gli eventi del Festival hanno lo scopo di diffondere la cul...
 |  Francesco Tremul  |  Eventi

Torna il Festival della psicologia con la seconda edizione in programma il 5, 12 e 19 novembre tra Gradisca, Gorizia e Cormons.Tutti gli appuntamenti proposti accostano conferenze e approfondimenti di tipo scientifico a performance artistico-culturali: con un approccio divulgativo, gli eventi del Festival hanno lo scopo di diffondere la cultura psicologica con strumenti multidisciplinari.

Il Festival, sotto la direzione scientifica di Claudio Tonzar, affronta il tema “Dalle credenze alle scienze psicologiche” e parte dall’analisi delle tante “credenze fallaci” che accompagnano la nostra vita quotidiana.

Venerdì 5 novembre il primo appuntamento a Gradisca d’Isonzo, alla Sala Bergamas, alle ore 18:00. Incontro dal titolo “Aggressività: in noi o nel contesto sociale?”: a parlarne sarà il prof. Andrea Carnaghi, professore ordinario di Psicologia Sociale presso l’Università di Trieste. Seguirà, a partire dalle ore 19:30, la proiezione del film “Effetto Lucifero”.
 

Venerdì 12 novembre a Gorizia, all’Auditorium della Cultura Friulana, alle ore 18:00, il Festival prosegue con “La memoria umana: registrazione o ricostruzione?”. Ne parlerà la prof.ssa Rossana De Beni, già professore ordinario dell’Università di Padova. Alla sera (ore 20:00) il Festival si sposta al Castello di Kronberk di Nova Gorica con un concerto di alcuni giovani e preparatissimi solisti impegnati in un programma tutto morzartiano.

Venerdì 19 novembre il Festival si conclude a Cormons dove, nel Teatro Comunale, alle ore 18:00 viene proposto il primo incontro dal titolo “Felicità: basta la salute?”: a parlarne sarà la prof.ssa Marta Bassi, professore associato dell’Università di Milano “La Statale”. Introdurranno la serata Claudio Tonzar, direttore scientifico del Festival e Tiziano Agostini, professore ordinario dell'Università di Trieste. Alle ore 20:30 tocca nuovamente alla musica: nella stessa sala sarà proposto un concerto alla scoperta dell’essenza della musica e di come agisce sulle nostre emozioni con Valentina Lo Surdo, musicista, conduttrice radiofonica e televisiva, Francesca Sperandeo al pianoforte e Valentina Danelon al violino. In programma musiche di Mozart, Schubert, Beethoven, Bach, Pärt.

Per poter partecipare ai singoli eventi del Festival è obbligatoria la prenotazione. Per prenotare è necessario compilare un form online che troverete sul sito entro le ore 12:00 del giorno precedente l’evento (www.festivaldellapsicologiafvg.it).

Solo per i concerti di Nova Gorica e Cormons la prenotazione va effettuata telefonando allo 0432-532330 dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 15 o inviando una mail all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 



©Il Meridiano di Trieste e Gorizia. Tutti i diritti riservati.
Testata giornalistica online iscritta presso il Tribunale di Trieste – Numero registrazione 12/2021 del 3 settembre 2021 - 3100/21 V.G.

Direttore Flavio Ballabani. Realizzato da Mittelcom.

Torna in alto