Riavvicinamento tra Ankara e Tel Aviv

Otto cittadini sono stati arrestati in un'operazione congiunta tra i servizi segreti turchi e quelli israeliani per avere tentato di assassinare ad Istanbul un uomo d'affari turco-israeliano, Yair Geller. Una cellula formata da 9 persone stava pianificando di uccidere Geller, proprietario di una azienda che opera nel settore dell'ingegneria aer...
 |  Francesco Tremul  |  Geopolitica

Otto cittadini sono stati arrestati in un'operazione congiunta tra i servizi segreti turchi e quelli israeliani per avere tentato di assassinare ad Istanbul un uomo d'affari turco-israeliano, Yair Geller.

Una cellula formata da 9 persone stava pianificando di uccidere Geller, proprietario di una azienda che opera nel settore dell'ingegneria aerospaziale, come ritorsione per l'uccisione del fisico nucleare iraniano Mohsen Fakhrizadeh nel 2020.

L'operazione arriva a poche settimane dall'annuncio del Presidente turco Recep Tayyip Erdogan di voler normalizzare le relazioni con Israele dopo anni di tensione per i difficili rapporti con l'ex premier Benjamin Netanyahu.

Il Capo dello Stato israeliano Isaac Herzog è stato invitato in Turchia da Erdogan e la visita ufficiale è prevista per metà marzo.



©Il Meridiano di Trieste e Gorizia. Tutti i diritti riservati.
Testata giornalistica online iscritta presso il Tribunale di Trieste – Numero registrazione 12/2021 del 3 settembre 2021 - 3100/21 V.G.

Direttore Flavio Ballabani. Realizzato da Mittelcom.

Torna in alto