Skip to main content

Trofeo dell'Est, la coppa va alla Triestina Nuoto

973 atleti iscritti, 45 società presenti da Fvg, Lombardia, Veneto, Trentino, Emilia Romagna, Lazio, Toscana e Slovenia, tra le quali anche Gruppo Carabinieri, Fiamme Oro ed Esercito. E molti nuovi primati a profusione. Numeri da record per l’edizione 2024 del Trofeo dell’Est, il meeting internaz...
 |  Redazione sport  |  Sport acquatici

973 atleti iscritti, 45 società presenti da Fvg, Lombardia, Veneto, Trentino, Emilia Romagna, Lazio, Toscana e Slovenia, tra le quali anche Gruppo Carabinieri, Fiamme Oro ed Esercito. E molti nuovi primati a profusione. Numeri da record per l’edizione 2024 del Trofeo dell’Est, il meeting internazionale di nuoto organizzato dalla Gorizia Nuoto nella piscina di via Capodistria (con il contributo della Regione e il patrocinio del Comune). La coppa è finita nella bacheca della Triestina Nuoto, che ha fatto scendere in acqua la bellezza di 91 atleti (altro record) ed ha preceduto sul podio

il Cus Udine e la Gymnasium Pordenone con i lombardi dell’Aquaclub finiti quarti. Tanti erano anche i big presenti. Nicolò Martinenghi (Circolo Canottieri Aniene Roma) ha dominato la rana con il tempo di 27”31 sui 50 metri e di 1’00”60 sui 100, mentre in campo femminile Sonia La Quintana dell’Azzurra 91 ha chiuso in 1’00”95 la distanza doppia. Positivo il tempo ottenuto da Letizia Facca della Gymnasium

Pordenone nei 200 farfalla, che in 2’15”49 ha abbassato il record della kermesse di quasi 3 secondi. Di spessore a livello tricolore i 200 rana nuotati dalla goriziana Federica Piani con il suo 2’31”88 a tre decimi dal primato del trofeo, ma soprattutto

nuovo record regionale per le categorie Cadette, Juniores e Assoluti. I 200 s.l. tra le donne sono andati a Laura Biagioli del centro sportivo Carabinieri (2’04”80), così come i 100 nuotati in 57”13, mentre la gara veloce dei 50 stile ha premiato

la trentina Alessandra Gsuperti in 26”41. Nella stessa gara ma tra gli uomini c’è stato l’acuto del toscano Lorenzo Zazzeri in 22”50 davanti al compagno di

squadra Giovanni Guatti e al goriziano e beniamino di casa Lorenzo Glessi, che ha chiuso in 23”22 e si è preso poi la “rivincita”, conquistando l’oro nei 50 dorso nuotati  in 26”25. A Lorenzo Gargani del Cus Udine i 50 farfalla (23”80) e al triestino

Piero Codia (in forza al C.S. Esercito= i 100 metri. Tra i big nazionali e internazionali c’era al Trofeo dell’Est anche Matteo Restivo, che ha messo in bacheca l’oro nei 100

dorso davanti a Federico Mestroni e Davide Crasnich della Gorizia Nuoto e poi ha concesso il bis nei 200. Nel primo caso ha toccato in 56”86, nel secondo in 2’01”65.

Le gare più spettacolari e attese, poi, erano al solito quelle dei 100 s.l. Filippo Megli ha vinto tra gli uomini in 50”83, concludendo davanti ai compagni i squadra della Florentia Lorenzo Zazzeri e al campione delle Fiamme Oro Marco Orsi.

Parole chiave: Trieste, Gorizia