L'Istituto di Fisica Nucleare ha dato lustro al territorio

Il ringraziamento della Regione per il lustro scientifico che l'Istituto ha dato al Friuli Venezia Giulia nei cinque decenni di attività, dimostrando sempre un grande spirito di collaborazione con gli altri enti del territorio.Questo il concetto espresso a Trieste dall'Assessore regionale all'Istruzione, ricerca e università ...
 |  Francesco Tremul  |  Attualità

Il ringraziamento della Regione per il lustro scientifico che l'Istituto ha dato al Friuli Venezia Giulia nei cinque decenni di attività, dimostrando sempre un grande spirito di collaborazione con gli altri enti del territorio.

Questo il concetto espresso a Trieste dall'Assessore regionale all'Istruzione, ricerca e università nel portare il saluto del Governatore al convegno intitolato "21 aprile 1972-2022: cinquant'anni di ricerca e sviluppo. Sezione dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare di Trieste".

Come è stato rilevato dall'esponente della Giunta regionale, appartengono alla categoria dei fisici molti degli esponenti scientifici che rappresentano le tante realtà della ricerca che sono presenti sul territorio regionale.

Inoltre l'Assessore, riprendendo un messaggio inviato dal Governatore in occasione dei 50 anni dell'Istituto, ha parlato di quella sfera di congiunzione ideale che collega lo studio di ciò che è infinitamente piccolo e infinitamente grande - ovvero la fisica - con i temi della filosofia e della letteratura, in una visione allargata e affascinante di un divenire continuo qual è il sapere umano.

Parole chiave: Trieste


©Il Meridiano di Trieste e Gorizia. Tutti i diritti riservati.
Testata giornalistica online iscritta presso il Tribunale di Trieste – Numero registrazione 12/2021 del 3 settembre 2021 - 3100/21 V.G.

Direttore Flavio Ballabani. Realizzato da Mittelcom.

Torna in alto