Aree del FVG per la ricerca di gas

Sono molte le zone del Friuli Venezia Giulia giudicate idonee per la ricerca di gas ed idrocarburi nel sottosuolo. Lo dice il piano Pitesai, voluto dal Ministero della Transizione Ecologica, che traccia una mappa di tutte le zone del territorio nazionale dove sono consentite le attività di ricerca di idrocarburi. Secondo questo ...
 |  Francesco Tremul  |  Attualità

Sono molte le zone del Friuli Venezia Giulia giudicate idonee per la ricerca di gas ed idrocarburi nel sottosuolo.

Lo dice il piano Pitesai, voluto dal Ministero della Transizione Ecologica, che traccia una mappa di tutte le zone del territorio nazionale dove sono consentite le attività di ricerca di idrocarburi.

Secondo questo piano molte zone del FVG risultano idonee: la provincia di Trieste è esclusa ma in molte zone dell'Isontino le grandi aziende energetiche potrebbero eseguire indagini per la ricerca di gas per un’eventuale successiva trivellazione.

Il piano definisce anche le zone dove sarebbe pericoloso o troppo dannoso un’eventuale trivellazione: le montagne del FVG, le riserve naturali, il lago del Cornino ed i fiumi. Niente ricerche neanche in mare.

Parole chiave: Primo piano, Isontino


©Il Meridiano di Trieste e Gorizia. Tutti i diritti riservati.
Testata giornalistica online iscritta presso il Tribunale di Trieste – Numero registrazione 12/2021 del 3 settembre 2021 - 3100/21 V.G.

Direttore Flavio Ballabani. Realizzato da Mittelcom.

Torna in alto